Blog di Dante Paolo Ferraris

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Caleidoscopio

E-mail Stampa PDF
caleidoscopioProprio come un caleidoscopio, ossia quello strumento ottico che si serve di specchi e frammenti di vetro o plastica colorati, per creare una molteplicità di strutture simmetriche e di cui fin da bambino ne sono rimasto affascinato, ho voluto mettere nero su bianco alcuni dei tanti pensieri, idee che mi hanno percorso la mente, ma anche viaggi, pazzie ed emozioni di cui sono stato protagonista.
Come i frammenti del mio caleidoscopio, ho cercato di costruire di volta in volta immagini diverse, quasi cercando di viaggiare sui ricordi e sulle mie fantasie, condivisibili o meno, ma rappresentano il mio pensiero.
Un viaggio e un gioco che mi ha appassionato e che voglio dedicare a mia madre che mi ha dato tutto ciò che possedeva, ossia un amore eterno!

L'intervista su Radio VanD'A è disponibile al seguente link.

Editore: Youcanprint (13 maggio 2015)
Distributori: Amazon, Feltrinelli, Mondadori, Ubik
ISBN: 9788891188717
ASIN: B00XM8YDL4

Racconti inseriti nella raccolta:
  • Identità ed accoglienza
  • Responsabilità ed impresa sociale
  • Libertà di comunicare
  • Crisi economica e volontariato
  • Cartolina da Cuba
  • Fedeltà e cortigianeria
  • Riflessioni dentro
  • SMS e Volontari
  • Volontariato e strumentalizzazioni
  • Agosto a casa della Regina
  • Andar per mercati
  • Solitudine moderna e specchietti per le allodole
  • Dietro le quinte di Cuba
  • Il corvo di casa
  • Cronaca di un tipico disastro italiano
  • Poesia ed esistenza
  • 06:15 AM
  • Crisi in Nord africa e nuove tecnologie
  • Notte tricolore (scritto il 18 marzo 2011)
  • Una Nazione 100 popoli (scritto 9 marzo 2011)
  • Notte verde con le penne nere (scritto 20 maggio 2011)
  • Di corsa con le piume al vento (scritto il 31 agosto 2011)
  • Il dolore dello stretto (Messina ottobre 2009)
  • Un viaggio in Masovia tra Plock e Varsavia
  • Con il pensiero verso Haiti
  • Humanity
  • Esistono i fantasmi?
  • Viaggi pruriginosi
  • Bestemmia umanitaria
  • La finestra
  • La gramigna
  • La festa dell'ipocrisia
  • Un viaggio in Moldavia (Romania)
  • Mondo in movimento ed ipocrisia del momento
  • Dani pivo Karlovacka – viaggio tra i castelli della Krajina
  • Baghdad: una missione apparentemente impossibile
  • Il Paradiso è tra il cielo e la terra lambito da un azzurro mare
  • Due passi per Madrid
  • Viaggio in una terra di mezzo
  • Breve viaggio nella terra dei Magiari
  • Il mio guardaroba ed il conformismo
  • Un salto nel buio
  • Il cambiamento di stagione dopo l'9 Agosto 1991
  • Il volto del potere
  • Il teatrino Italiano delle dimissioni (scritto il 24 agosto 2011)
  • Il desiderio che appaga corpo e palato
  • Too little (scritto il 05 settembre 2011)
  • La crisi economica vista dall'italiano medio
  • L'Autogrill... e l'acquisto che non serve
  • Un frutto che matura lentamente
  • La mediocrità attraverso i giornali
  • La vita così mi ha scelto
  • Il biglietto da visita del mio idraulico
  • L'Indignato speciale (scritto il 21 settembre 2011)